giovedì 22 novembre 2012

Lavoro finito....

Oggi alle 16,30 ho messo l'ultima crocetta a questo mio lavoro, che a dire la verità è andato un pò a rilento rispetto agli altri ..... purtroppo quando le giornate passano e "volano" fra lavoro, casa, ragazzi e marito ... (quest'ultimo non è impegno da poco...)  la sera non riesco a crocettare poi tanto.
Approfitto la domenica pomeriggio a darci giù di brutto, perchè ho tanti altri ricami che non vedo l'ora di iniziare.....
e allora eccola qua .............






domenica 28 ottobre 2012

Lo sapevate che.....

che in italiano:
Tre streghe guardano tre orologi swatch.

si traduce in inglese:
Three witches watch three Swatch watches.

e in italiano:
Quale strega guarda quale orologio swatch?

si traduce in inglese:
Which witch watch which Swatch watch?
 
 

venerdì 26 ottobre 2012

Saltimbocca al vino bianco

Premesso che io e mio marito abbiamo compiti ben definiti, fra i suoi c'è quello di provvedere all'acquisto di carne e pesce per una semplice ragione: io sono ingabbiata in ufficio la mattina e il mercato chiaramente c'è solo la mattina.... lui è più libero di uscire e allora te tocca!!!
Ieri mi ha portato i saltimbocca e mi dice: "puoi farli in una maniera diversa, non in padella?"
Cerco di accontentare le voglie mangerecce della mia famiglia e allora li ho preparati così:



Ingredienti:
1 cipolla piccola, 1 zucchina, 1 carota, un gambo di sedano, 2 pomodorini, 1/2  bicchiere di vino bianco, sale, olio, farina  e chiaramente i saltimbocca.

In una pentola ho messo l'olio con la cipolla tritata, la carota e la zucchina tagliate a julienne, il sedano a pezzetti e ho fatto soffriggere per un paio di minuti, poi ho aggiunto il vino bianco, i pomodorini a pezzetti,il sale e ho fatto cucinare a fuoco moderato.
Nel frattempo ho infarinato i saltimbocca e li ho adagiati nel sughetto.




Ho coperto e lasciato cuocere sempre a fuoco moderato per 20 minuti girandoli per un paio di volte.
A metà cottura ho aggiunto un filo di acqua .



ieri sera i commenti erano mmm, buoni ,slurp ... ancora una volta missione compiuta !!!!
a proposito la scarpetta è obbligatoria !!!!

giovedì 18 ottobre 2012

Halloween ...fai da te

Halloween è una festività che si festeggia negli Stati Uniti la notte del 31 ottobre, ma ormai ampiamente diffusa anche qui da noi.
Non so voi, ma per anni ho accompagnato i miei figli e amici travestiti da mostriciattoli  di porta in porta per il mitico "dolcetto o scherzetto".....io nascosta chiaramente !!!!!!
E mi è toccato anche organizzare piccole feste per l'occasione e addobbavo la stanza con ragni di gomma e pipistrelli di carta ....
 ora sono grandi e le feste si fanno in discoteca ... però erano carini truccati da Dracula e da strega.
Per decorare in maniera economica guardate un pò

lanterna mostruosa
immagine scaricata da internet


pipistrelli di carta

immagine scaricata da internet

cappello da strega

immagine scaricata da internet


immagine scaricata da internet


immagine scaricata da internet
immagine scaricata da internet
immagine scaricata da internet
immagine scaricata da internet
c'è proprio da sbizzarrirsi ....
 mmmm ....  adoro le zucche!!!!!!  zucca halloween

mercoledì 10 ottobre 2012

Girelle salate



Oggi è il 10 ottobre e si festeggia San Daniele ..... e  si festeggia anche a casa mia perchè è l'onomastico di mio figlio.
Esattamente 2 ore fa mi avvisa che vengono due amici a studiare (ottima scusa) e ho dovuto preparare qualcosa per la "merenda".
Meno male che ho sempre la sfoglia fresca in frigo e quindi sono riuscita a fare questi stuzzichini.                                                          
      Ingredienti:

(per circa 20 pezzi)   2 rotoli di pasta sfoglia fresca, 200 gr. di speck (o qualsiasi affettato si ha a disposizione), 2 zucchine, 100 gr di formaggio spalmabile  (robiola o Philadelphia), 1 uovo, farina.
                           **********************

Ho steso il primo rotolo di pasta sfoglia e ho infarinato leggermente da entrambi i lati così diventano poco appiccicosi , ho spalmato il formaggio tranne che sui bordi.
Ho tagliato la zucchina a fettine molto sottili e le ho messe sul formaggio, poi ho coperto con le fettine di  speck.


Ho arrotolato piano piano la sfoglia e con un coltello ho tagliato delle fette non troppo sottili, le ho posizionate su una teglia rivestita con carta forno e spennellato con un uovo sbattuto.



 Ho messo in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.
Nel frattempo ho preparato l'altro rotolo di pasta sfoglia.
Il risultato è ottimo, veloci e super-buone.



Le ho sfornate mezz'ora fa e se le sono spazzolate ancora bollenti.......


giovedì 4 ottobre 2012

Lo avete letto ?


Dopo averlo visto in spiaggia sotto ogni ombrellone, in televisione e sui giornali..... ora tocca a me !!!!
sono molto curiosa di leggerlo, sarà la solita bufala???
e voi lo avete letto.... ?????

Angel of Holiday



mercoledì 26 settembre 2012

Pizza di ricotta

Domenica è stata una bellissima giornata ....
quando sono invitata a pranzo, non sono molto rilassata , anche se non c'è un motivo preciso.
Ma invece ho passato una domenica carinissima da mio fratello e la sua dolcissima compagna che hanno una casa vicino al mare con una terrazza molto grande, dove con l'aiuto di poderosi ombrelloni siamo riusciti a pranzare all'aria aperta.
Quando ricevo un invito vado in fibrillazione..."cosa preparo, cosa posso portare ?"
Ma mia cognata categorica mi ha chiesto  la pizza di ricotta ......

Ingredienti:
(per la frolla) : 400 gr. di farina 00, 200 gr. di burro a temperatura ambiente, 100 gr. zucchero, 1 uovo, 3 tuorli
(per il ripieno) : 1 kg di ricotta  (io uso metà di pecora e metà vaccina) , 4 cucchiai di zucchero, 1 uovo, 2 cucchiai di liquore di limone, 150 gr. gocce di cioccolato fondente .


 Preparo la pasta frolla incorporando il burro alla farina, su un piano dispongo l'impasto a fontana e nel centro verso lo zucchero, le uova e impasto molto velocemente.
Avvolgo in un panno e metto in frigo per 20 minuti.
In una ciotola mescolo la ricotta con lo zucchero, l'uovo, il liquore e il cioccolato.


Stendo la pasta frolla nella teglia con carta forno  (ho usato una stagnola per farla più grande), verso il composto di ricotta e  decoro con le strisce di pasta frolla spennellando con del latte.
In forno a 170° per 30 minuti. Quando è fredda ho spolverizzato con zucchero a velo.


 La pizza è piaciuta, ho fatto una discreta figura ... fffiiiiiuuuuu...

alla sera eravamo tutte "ciuccate".....

e il paesaggio era mozzafiato....