giovedì 26 settembre 2013

Troppo poco tempo!




E' arrivata puntuale con il primo frescolino la voglia irrefrenabile di esprimere la mia creatività e fantasia...
in cucina vorrei cimentarmi nel realizzare piatti succulenti e dolci strepitosi, ho diversi kit a punto croce che aspettano buoni buoni, ho tante  idee che mi frullano in testa per i regali di Natale, una macchina da cucire ancora imballata che ho acquistato per lanciarmi nel mondo del feltro...... ma non ho mai TEMPO!!!!!!
Non so voi ma quando torno alle 14.00 dall'ufficio e sfamo la famiglia, fra piatti da lavare e sistemare il caos che si lascia quando la mattina scappiamo fuori di casa alle 7.30 mi rimane un'oretta risicata per i miei hobby ...... e che ci faccio dell'oretta ????
E le colleghe mi stressano perchè per smaltire la ciccetta vogliono trascinarmi anche in palestra ......
ma come faccio a fare tutto questo..... ci vorrebbe una giornata di 36 ore .......
si dice che "volere è potere" , ma per me evidentemente non vale proprio per niente !!!!

martedì 24 settembre 2013

Festeggiamo Halloween...

E' quasi finito il mese di Settembre, mamma mia come volano i giorni....
 con l'inizio della scuola  il ricordo delle giornate passate al mare è ormai sbiadito... non ci rimane altro che guardare le foto scattate ai nostri  visi sorridenti e abbronzati  .....
bando alle chiacchiere, fra 36 giorni è Halloween e allora guardiamo un pò cosa possiamo divertirci a preparare.....
immagine presa dal web


immagine presa dal web
immagine presa dal web

immagine presa dal web

immagine presa dal web

immagine presa dal web

immagine presa dal web


Ancora....

Alle 6.00 di stamani la prima notizia che ho sentito è stata quella dell'ennesimo caso di femminicidio .....

Femminicidio a Taranto: morta la 20enne ferita dal compagno 7 giorni fa

Si è spenta, a una settimana dal ricovero in ospedale, Ilaria Pagliarulo, giovane ferita per due volte con colpi di pistola dal compagno. Lei inizialmente non l’aveva denunciato, lui il giorno dopo l'ha colpita di nuovo. 

quando finirà questo orrore.....

"la donna uscì dalla costola dell'uomo,
non dai piedi per essere calpestata,
non dalla testa per essere superiore ma dal lato,
per essere uguale,
sotto il braccio per essere protetta,
accanto al cuore per essere amata"

William Shakespeare

 

 

lunedì 23 settembre 2013

Elogio ......




Questi fianchi sono fianchi larghi
hanno bisogno di spazio per andarsene in giro
non stanno a loro agio dentro posticini di basso profilo,
questi fianchi
sono fianchi liberi, non amano essere bloccati .

Questi fianchi non sono mai stati fatti schiavi,
vanno dove vogliono andare
fanno quello che vogliono fare.

Questi fianchi sono fianchi possenti
Questi fianchi sono fianchi stregati.

Li ho visti
lanciare un incantesimo su un uomo e rigirarlo come una trottola!

"Tributo ai miei fianchi" - Lucille Clifton

mercoledì 18 settembre 2013

Focaccia Pugliese

Ohhhh ....
finalmente riesco a dedicare un pò di tempo al mio blogghino che ho veramente trascurato per vari motivi...
mancanza di tempo libero perchè fra ufficio, casa e famiglia è quasi impossibile stare seduta davanti al pc quando una montagna spiegazzata urla dallo sgabuzzino STIRAMIIIIIIII oppure i figli ti fanno trottare per accompagnarli in capo al mondo...
mancanza di volontà perchè non sempre mi sono sentita motivata a raccontarmi e mi sembrava veramente di non aver niente da dire a  nessuno ....
ma ora con il caldo assassino che si allontana finalmente dalla mia vita, ritorno in pista e vi faccio vedere cosa sto combinando oggi pomeriggio ....
forno delle mie brame qual'è la cena più buona da preparare???

la FOCACCIA PUGLIESE ......



Ingredienti
500 gr farina 0 , 250 gr patate lessate e schiacciate, 1 lievito di birra, 3 cucchiai di olio ev , pizzico di zucchero, sale e acqua tiepida q.b.
pomodorini, olive e origano.

Procedimento
 In un bicchiere di acqua calda sciogliete il lievito con il pizzico di zucchero aiutandovi con un cucchiaino.
Sul tavolo mettete la farina a fontana, al centro le patate schiacciate con il sale e l'olio e versando a filo il contenuto del bicchiere iniziate ad amalgamare l'impasto.
Man mano che impastate aggiungete acqua se necessario e lavorate con olio di gomito fino a che la "massa" risulterà morbida ed elastica .
Terminato di "trombare" la massa  (non è una parolaccia, ma da noi in Puglia si dice così !!!!) stendetela allargandola con le mani in una teglia oliata e lasciatela crescere per un un paio d'ore in forno spento e chiuso.
Dopo conditela con pomodorini, sale, olio, origano e olive ( io purtroppo non ne avevo in casa) e lasciatela riposare in forno per un'altra mezz'oretta.
Forno a 200° per 30/40 minuti comunque il tempo di cottura dipende da forno a forno.
Ora io accendo e fra un pò il profumo ci farà venire l'acquolina ......
Buona cena amiche




Lavoretti.....

Quest'ultimo periodo è stato abbastanza proficuo per i miei lavori al punto croce, ne ho terminati un bel pò anche perchè dovrei iniziare a preparare qualcosina per Natale.....
 ho già in mente di realizzare qualcosa di molto simpatico ....
 ecco qua....


Servizio di tazzine


Raspberry
donna con magnolia
 

aspetto a giorni le cosine che ho ordinato da Casa Cenina per poter iniziare a crocettare .....
 non vedo l'ora.....
un bacio alle amiche

martedì 17 settembre 2013

a proposito.......

che avete letto di bello quest'estate ?
mentre preparavo le valigie, di soppiatto nascondevo fra mutande e magliette i miei adorati libri perchè tanto visto che mio marito si disinteressa di quello che può servire  in vacanza, a questo punto ci porto ciò che voglio io ....
Notavo in libreria il boom della letteratura erotica insieme a quella delle saghe di vampiri e quindi o siamo romanticamente attratte da uomini macchiavellici o dai succhiatori di sangue e fra l'acquisto compulsivo pre-vacanziero ...oplà l'occhio è caduto sulla trilogia di Irene Caro "Io ti guardo" , "Io ti sento" e "Io ti voglio" .
Dopo la trilogia delle 50 Sfumature che l'anno scorso devo dire non mi ha proprio entusiasmato non ero propensa ad acquistare un altro libro dello stesso genere ma visto che il primo ha un prezzo al pubblico di 5 €  mi sono lasciata tentare.....


La trama :
"Elena è impegnata a riportare alla luce un affresco in un palazzo storico della Laguna. L’arte è tutto il suo mondo, e proprio di questo la rimprovera la sua amica Gaia che cerca di trascinarla ogni sera a una festa diversa ma lei preferisce la tranquilla amicizia con Filippo, che ha tutte le carte in regola per diventare il suo uomo ideale. Almeno fino a quando non conosce Leonardo, famoso chef di origine siciliana, inquilino indesiderato nel palazzo in cui lei sta lavorando. Insieme faranno un cammino iniziatico alla scoperta di tutti i sensi del piacere che ha una sola condizione: Elena non dovrà innamorarsi di lui. Ma questo patto crudele e impossibile li costringerà a fare i conti con una feroce verità: non si può combattere contro se stessi."

Alla fine mi è piaciuto.... perchè è scritto in maniera scorrevole, è ambientato a Venezia "la città degli innamorati" e poi volete mettere il fatto che il bel  tenebroso è uno chef ???
fra Master Chef, Cuochi e Fiamme, Renato il tortaro  ecc. ecc. a noi il cuoco ci intriga .... e allora se volete comprateli così leggiamo almeno Made in Italy .....
un bacio a tutte le amiche !!!!